FARMACIA: COME RILANCIARE IL MODELLO DI BUSINESS NEL POST PANDEMIA

I 5 consigli di Zanchettin per riorganizzare la farmacia alla luce degli effetti della pandemia.



La farmacia ad oggi si conferma un punto di riferimento fondamentale per la salute dei cittadini. Lo ha reso noto il recente Rapporto annuale sulla farmacia, dal titolo “Il ruolo delle farmacie e la loro relazione con i cittadini nell’emergenza Covid-19”. Se da un lato la relazione evidenzia con chiarezza il ruolo centrale delle farmacie quali hub della salute e poli strategici territoriali, dall’altro fa emergere le marcate criticità gestionali e di organizzazione che hanno coinvolto i professionisti nell’ultimo anno. Oltre il 10% del campione ha dovuto lavorare a “battenti chiusi” per un certo periodo al fine di garantire la sicurezza degli utenti. Altre sono state costrette ad eliminare alcuni servizi a causa dell’’emergenza: sono stati sospesi il 15,6% degli screening, l’8,8% degli test/esami diagnostici di base, ed il 7,9% delle prestazioni fornite in farmacia da altri professionisti sanitari.


Questi numeri ben evidenziano la necessità di una presa di coscienza da parte dei professionisti nell’affrontare con serietà l’importanza di rimodulare il proprio business partendo dalla riorganizzazione della propria attività e di una rinnovata gestione degli spazi alla luce delle nuove esigenze e dinamiche dettate dalla pandemia. Progettare o ristrutturare punti vendita significa oggi realizzare soluzioni che siano un ibrido tra architettura e marketing della farmacia. Non basta più infatti creare soluzioni d'arredo solo esteticamente gradevoli per soddisfare in modo ottimale il mercato e la propria clientela. L'esperienza Zanchettin nel settore ha permesso di sviluppare soluzioni innovative, incentrate sui diversi bisogni di ogni farmacia.

1 L’identità della Farmacia

Progettare oggi una Farmacia significa progettare una formula articolata di retail-marketing in cui il farmacista possa identificarsi e rappresentare la propria visione imprenditoriale e il paziente- cliente possa riconoscersi in modo chiaro ed inequivocabile. Location, Ambiente Spazi commerciali, Comunicazione e Struttura dell’offerta si devono integrare in un progetto unico. Zanchettin di questo elemento strategico ne ha fatto il proprio punto di forza nell’ultimo biennio, ancor prima dell’avvento del Covid, realizzando un modello di progettazione non seriale ma centrate sulle esigenze e la vision del professionista: la Farmacia del Farmacista e per il Farmacista.


2 Le nuove esperienze d’acquisto

Il coronavirus ha radicalmente cambiato le abitudini e l’approccio dei consumatori e le farmacie devono tenerne conto. Oggi più che mai nello sviluppo della progettazione ogni dettaglio è concepito da Zanchettin per agevolare gli operatori della farmacia ma anche per rendere multi-level l’esperienza d’acquisto del cliente, per contrastare i nuovi canali emergenti, pur garantendo la totale sicurezza, in un ambiente che risulti professionale, funzionale e remunerativo.

3 L’organizzazione degli spazi e la nuova relazione- cliente

I tempi di permanenza nella struttura e le nuove modalità di relazione farmacista/cliente, anche in considerazione dell’erogazione di nuovi e diversificati servizi rispetto al passato, impongono una revisione oculata dell’ambiente finalizzata a garantire una perfetta organizzazione della logistica di punto vendita unita ad un sistema di visual merchandising efficace.



Ma mai come in questo periodo il Farmacista è chiamato a non lasciare in secondo piano il modello di relazione con il cliente, facendo fede ad un modello di servizio professionale, attento e focalizzato sulla persona.


4 I nuovi servizi e le nuove opportunità

Le recenti notizie sul tema vaccini ed i tamponi in Farmacia sono un tangibile esempio di come lo spazio farmacia debba sapersi adattare alle nuove esigenze del momento per poter erogare quei servizi che rispondano ai bisogni della collettività.

La capacità di creare nuovi ambienti superando i vincoli strutturali, garantendo al contempo la sicurezza delle persone che vi lavorano oltre che quella dei clienti è oggi la sfida quotidiana che Zanchettin si trova ad affrontare con entusiasmo fornendo soluzioni d’arredo che si stanno dimostrando vincenti sotto il profilo della funzionalità e della resa commerciale.


5 La farmacia come sistema globale e flessibile

La visione olistica e la flessibilità sono i due cardini che oggi muovono in senso positivo il business in una farmacia. Una Farmacia pensata non come semplice assemblaggio di elementi di arredo, ma come rappresentazione dell’identità del professionista e della sua visione in ambito salute, una farmacia in cui il professionista deve essere preparato a gestire i repentini cambiamenti di comportamento del mercato e dei clienti e dotarsi di una organizzazione degli spazi studiata per gestire queste necessità. La modularità dell’ambiente e l’adozione di strutture adattabili alle situazioni contingenti è un elemento sostanziale nella fase di progettazione, l’azienda Zanchettin risponde a questa chiamata con una costante attenzione alle dinamiche del settore oggi sempre più complesso, mettendo a punto soluzioni d’arredo all’avanguardia e perfettamente modificabili nel tempo alle esigenze più specifiche.


Per richiedere una consulenza agli specialisti di Zanchettin CLICCA QUI

 
UA-138421515-1