HIC ET NUNC! AL VIA LA CAMPAGNA DI TRANSIZIONE 4.0 E RILANCIO PROMOSSA DA ZANCHETTIN

Non ammette proroghe la chiamata di Zanchettin ai farmacisti per usufruire del credito d’imposta e rinnovare la Farmacia nel 2021 risparmiando.



- Aliquote credito d’imposta maggiorate solo nel 2021 (50%, invece del 40%, per i beni “ex” IPER ammortamento e 10%, invece del 6%, per tutti gli altri beni), utilizzo del credito d’imposta con effetto immediato (già nell’anno corrente) per i beni materiali e in tre anni partendo dall’anno corrente per i beni “ex” IPER ammortamento.


- Il nuovo servizio Check Pharma, elaborato da Zanchettin come base per le nuove progettazioni 2021.


Due condizioni che rendono unica e improrogabile l’occasione di quest’anno per le Farmacia: investire nella ristrutturazione e nell’ammodernamento dell’attività oggi più che mai risulta conveniente grazie alle novità introdotte nella Legge di Bilancio 2021 (Legge n.178/2020).


Il servizio Check Pharma è un’analisi professionale su quegli elementi che generano Valore Commerciale in Farmacia al fine di evidenziare gli assi di miglioramento e di sviluppo del business, e che risulta fondamentale per definire e progettare gli interventi necessari al rilancio dell’attività.


Zanchettin si propone ai farmacisti quale partner per individuare per ogni singola realtà, progetti di restyling e ristrutturazione, personalizzati e differenti dove gli elementi di Design e Arredo, Marketing e Comunicazione si integrano in una formula strategica unica per ogni Farmacia

Grazie agli incentivi introdotti dalla Finanziaria e la proposta Check Pharma -Zanchettin il 2021 diventa un’occasione senza precedenti.


L’ex piano Industria 4.0, che oggi prende il nome di Transizione 4.0, presenta infatti sostanziali maggiorazioni delle aliquote e tempi molto ridotti per il recupero degli investimenti. Per questo motivo il 2021 si qualifica così come l’anno più favorevole per gli investimenti in farmacia: i Titolari delle attività potranno sfruttare tali agevolazioni per accedere a strumenti materiali o immateriali per rendere più moderna ed efficiente la Farmacia, con l’obiettivo di incrementarne le potenzialità del loro business in termini di fatturato e condizioni di lavoro.



La Transizione 4.0 è un’occasione unica per i professionisti che desiderano rivedere il proprio business ambendo a qualificarsi come realtà evolute con le più innovative soluzioni di arredo e tecnologie. In particolare la disciplina del credito d’imposta si applica agli acquisti effettuati entro 31 dicembre 2021. La grande svolta riguarda appunto i tempi di recupero sull’investimento: se prima il recupero del credito avveniva in cinque anni, con la nuova normativa si potrà rientrare dalla spesa in tre anni.


Per richiedere una consulenza agli specialisti clicca qui


 
UA-138421515-1